03 SERIE TV – DOCTOR WHO

copertina

In Italia,  ormai è un luogo comune, siamo sempre un po’ indietro rispetto al resto del mondo e come in altri campi anche nei gusti televisivi. Per ben 43 anni nessuno di noi si è accorto che oltre la Manica andavano in onda le bellissime avventure di uno stranissimo personaggio che si fa chiamare semplicemente Dottore… e tutti a chiedere: Dottore chi? ed ecco il titolo della fortunata serie ‘Doctor Who’.Le prime peripezie del Dottore sono datate 1963 e in Italia sono arrivate (udite udite) venti anni dopo su Rai1, e il nostro grande pubblico se ne accorto solo nel 2005.

Visto che in pochi conoscono il Dottore eccovelo riassunto in breve:

signoredeltempo

L’ULTIMO SIGNORE DEL TEMPO

Il Dottore è uno dei Signori del Tempo, extraterrestri che provengono dal pianeta Gallifrey, mondo ormai distrutto (durante la Guerra del Tempo) di cui il nostro è l’ultimo esponente.La sua massima occupazione è viaggiare nel tempo e nello spazio dentro una cabina blu chiamata TARDIS. È un essere dalla vastissima conoscenza, maturata in 400 anni di vita, che affronta i problemi che gli si presentano davanti prendendoli un po’ sul personale, e salvando sempre la vita di persone o creature a lui vicine o incontrate per la prima volta.Egli esplora lo spazio in modo casuale, vagando quasi d’istinto tra epoche storiche della Terra e mondi alieni e trovando sempre situazioni pericolose per il futuro della razza umana o del universo, ma non gli è permesso intervenire nel caso si tratti di un «punto fisso nel tempo e nello spazio» che non può essere appunto mutato; ugualmente importante gli è vietato approdare nel luogo della sua morte, il pianeta Trenzalore. Altra caratteristica del personaggio, trasforma il suo corpo per guarire ferite impossibili da rimarginare, questa è diciamo la parte più lampante della sua immortalità; ad oggi sono 11 i diversi volti che ha assunto il Dottore (il 12 esordirà nello speciale di Natale 2013, per diventare il protagonista fisso dal anno dopo).Viaggia tradizionalmente con uno o più compagni di viaggio che lo affiancano nelle sue avventure.

compagni

I COMPAGNI

Come tutti gli esseri immortali, il Dottore si annoia a viaggiare da solo per le ere e i pianeti, così, forte della sua grande fiducia nella tempra degli esseri umani, si affida sempre a un terrestre come compagno per le avventure da intraprendere. Il primo compagno del dottore fu la nipote Susan ma sono altre le “assistenti” degne di nota.Una delle più famose è senza dubbio Sarah Jane Smith, giornalista inglese che accompagna il Terzo e il Quarto Dottore per numerosi episodi, apparendo anche in spin off in solitaria.Importantissima per la storia del Signore del Tempo è anche Rose Tyler che appare in 2 stagioni complete e per diversi camei nella successiva, è un personaggio che il Dottore faticherà a dimenticare. L’importanza di Rose è suggellata anche dalla sua partecipazione nel episodio speciale per i 50 anni della serie.

DW10_059 New Monsters.indd

I NEMICI

Viaggiando attraverso tempo e spazio il Dottore si fa numerosi nemici, alcuni umani, altri robotici, altri dalla più strane razze che popolano il cosmo.I più famosi sono i Dalek, che combatterono contro il Dottore e la sua razza nella Guerra del Tempo, vinta dal Dottore, allora ribattezzatosi Guerriero (incarnazione poi rinnegata per la vergogna), al prezzo dell’estinzione sia dei nemici che dei sui simili. Sono tornati solo grazie al loro creatore, che scampò alla distruzione. I Daleck sono stati introdotti solo nella seconda stagione (ed. storica) e appaiono come dei cilindri dalla cui sommità escono due braccini, uno che funge da periscopio, l’altro da pistola; ma in realtà sono esseri organici, quasi delle amebe, e usano le corazze come fonte di sostentamento ma anche come armatura da battaglia.Nella quarta stagione furono poi introdotti i Cyberman, robot umanoidi che si riproducono riprogrammando gli esseri umani.I nemici più affascinati sono tuttavia di recente creazione: gli Angeli Piangenti;appaiono come statue, ma si muovono soltanto quando non sono visti, e se li si fissa troppo a lungo possono penetrare nella mente e ucciderti da dentro. Sono loro a rapire e intrappolare definitivamente una delle ultime assistenti del Dottore.

tardis

TARDIS

Sigla per Time And Relative Dimension In Space è il nome della macchina del tempo/nave spaziale che usa il dottore da quando è partito per il suo viaggio.
Cabina blu che si materializza in mezzo a stanze, aerei, piazze, musei senza problemi. Ognuno che ci entra la prima volta esclama sempre “è più grande all’interno!”, e ogni singola volta il dottore lo ricorda divertito. La prima cosa che si vede entrando dalla porta è la sala di comando, da cui si propagano chilometri di corridoi che portano a numerose stanze da letto, cucina, una piscina, la biblioteca, e altre camere mai esplorate, alcune sconosciute anche al Dottore stesso.Il Tardis del dottore è l’ultimo modello rimasto nel universo, e in molti vorrebbero rubarlo per sfruttarne il potere.

 

Pietro Micheli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...