1945. LA MIA VIA: CROSBY-FITZGERALD IN UNA COMMEDIA PARROCCHIALE

la-locandina-di-la-mia-via-96392_medium

Oltre ad avere il (de)merito di aver conquistato l’Oscar  per il Miglior Film a discapito del capolavoro wylderiano La Fiamma del Peccato, La Mia Via di Leo McCarey (al suo secondo premio come Miglior Regista dopo L’Orribile Verità) si porta casa addirittura altre sei statuette. Il film, che generò vent’anni dopo una serie televisiva dal titolo Going My Way e che ebbe un enorme successo negli Usa durante il secondo conflitto mondiale, racconta la storia di un giovane prete che, assegnato a una decadente parrocchia, ne risolleva le sorti anche grazie al particolare rapporto che riesce ad instaurare con il burbero prelato uscente. Vista oggi, la commedia paga il passare degli anni ma resta comunque piacevole. Ottime le prove di Bing Crosby e Barry Fitzgerald, entrambe coronate con la statuetta. La pellicola ebbe un seguito intitolato Le Campane di Santa Maria.

CURIOSITA’: Barry Fitzgerald vinse la statuetta come miglior attore non protagonista ma fu nominato anche come miglior attore protagonista, unico caso nella storia degli Oscar

Francesco Pierucci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...