1952. UN AMERICANO A PARIGI: COMMEDIA MUSICALE IMPRESSIONISTA

Immagine

Commedia musicale di Vincent Minnelli, Un americano a Parigi trionfa nell’anno di Un tram che si chiama desiderio di Elia Kazan e di Quo Vadis? di Mervyn Le Roy e porta a casa ben sei statuette. Poggiando sul tarantolato Gene Kelly e su una sceneggiatura divertente e originale (premiata con l’Oscar), la pellicola racconta di Jerry Mulligan (Kelly), americano arrivato nella capitale francese  dopo la prima guerra mondiale per diventare un pittore. Adescato da una ricca ereditiera, capisce ben presto che non sono i soldi che contano e, attratto dalla povera orfanella Lise (Leslie Caron), cerca di conquistarla nonostante questa sia già fidanzata con il cantante Baurel (Georges Guétary). Alla fine l’amore vero trionfa. Capolavoro del genere musical, il film trascina lo spettatore in un’atmosfera allegra e sognante in cui la gioiosità dei movimenti dei protagonisti si contrappone al dolore ctono per la guerra appena passata. Da applausi le musiche di George Gershwin e le coreografie di Gene Kelly, anche primo ballerino; non da meno è però  la ricostruzione di una Parigi che in ogni inquadratura omaggia lo stile pittorico impressionista. Se si analizza dal punto di vista della trama il film può deludere, ma la giusta chiave di lettura è da cercare nelle colonne sonore e negli spettacolari balletti, tra cui spicca quello nel gran finale in cui l’amore trionfa che vede impegnati, oltre a Gene Kelly e Leslie Caron, altri 120 ballerini per una spesa totale di 450000 dollari (solo per questa scena). Vincent Minnelli, abile nel costruire un mondo in cui si fondono vari generi cinematografici (musical e commedia, sentimentale e drammatico) e stile artistici, non vinse l’Oscar che andò, a sorpresa, a Geoge Stevens, che qualche anno dopo replicherà con Il Gigante, per Un posto al sole.

Matteo Chessa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...