RAT-MAN 100

Immagine

Il Momento tanto atteso dai geek è arrivato, e non parlo dell’ultimo capitolo di One Piece o del ritorno delle mutande di Superman… stiamo parlando del centesimo volume di ‘Rat-Man’, il più amato supereroe di Italia, venduto in 20 regioni, tradotto in una lingua e letto da bambini, papa e nonni da Aosta a Palermo. Il formato del volumetto è più grosso del normale (anche la carta è diversa), ce ne si accorge già guardando la costina rossa del volume, e il Logo per l’occasione è stato placcato in oro! Il disegno in copertina è un bel riassunto del mondo di Rat-Man, e come una locandina cinematografica mostra i comprimari più importanti e anche altre creature di Ortolani per le sue famose parodie (tra tutti spicca Sedobren). Cosa c’è da sapere sulla storia prima di questo numero: siamo nel aftermath della crociata contro il Topo… contro Mister Mouse, che ha avuto come conseguenza la fine del era degli eroi. Rat-Man ha in seguito seppellito ogni speranza di avere un lieto fine con la sua amata, non Cinzia cretini! era Kimmy; ha anche aperto La Lettera, da aprire solo alla fine della carriera da supereroe, scoprendo che non ha una vera famiglia in cui tornare. Un papà comunque c’è, ed è stata la rivelazione (anche se il sospetto girava da un po’) del 2013: il padre di Rat-Man è Janus Valker, L’Ombra!!! e la suspense non dà tregua alle mie budella da 2 mesi. In questo volume Rat-Man non si vede quasi mai, ma come ogni ‘Rat-Man’ che si rispetti anche questo numero ha un grossissima parte (3/4) in modalità meta-fumetto, e Leo in persona (il protagonista assoluto) ci parla e ci accompagna per mano in questo momento storico per le edicole di Parma e attraverso il grosso immane e ansiogeno lavoro che il fumettista geniale ha dovuto compiere per arrivare a questo traguardo; segue la chicca: “una vecchia storia… Vicent!”. Come immaginiamo si scopre che ‘Rat-Man’ non finisce, la storia deve andare avanti come è naturale che avvenga e non può chiudere tutto per il capriccio di uno scrittore (che ha comunque tantissime altre storie da raccontare, talmente tante da averne paura). Con un po’ di commozione arriverete a pagina 80 e vi verrà voglia di rileggere i 99 numeri prima e le dozzine di altre storie dove i personaggi potano il naso da scimmietta.

Pietro Micheli

Un pensiero su “RAT-MAN 100

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...