1992. IL SILENZIO DEGLI INNOCENTI: UNIONE TRA SPETTACOLO E PROFONDITA’ DI IDEE

Immagine

La comparsa di un serial killer di giovani ragazze, che scuoia vive, convince l’FBI a collaborare con lo psicologo Hannibal Lecter (Anthony Hopkins), recluso in carcere per cannibalismo. Per parlare con lui viene scelta la promettente recluta Clarice Starling (Jodie Foster). L’agente stabilisce un ambiguo rapporto con lo psichiatra, che baratta le sue informazioni con sedute di psicanalisi per scoprire il passato della ragazza. Tratto dal romanzo omonimo di Thomas Harris, diretto da Jonathan Demme, ex allievo prodigio di Roger Corman, è un film che coniuga alla perfezione spettacolarità di trama e profondità di idee, giocando costantemente con il rapporto interno/estero, con gli spazi chiusi e quelli aperti, con presente e il passato, legati indissolubilmente. Tutto nel film ha un secondo significato, dalle singole parole dei protagonisti ai loro gesti o addirittura alle immagini mostrate (vedi la falena). Non è solamente l’interpretazione attoriale a farne un capolavoro (certo poter vantare un Hopkins così in forma non è da tutti), ma anche la fotografia di Tak Fujimoto (collaboratore abituale di Demme e direttore della fotografia, tra gli altri, di La rabbia giovane di Malick) buia e profonda come i meandri della mente (come un pozzo); la sceneggiatura di Ted Tally tratta dal soggetto dell’autore del libro andrebbe studiata a fondo per capire il mestiere. Secondo film della saga, successivo a Manhunter di Michael Mann, è sicuramente il più bello e complesso. Tante le scene che hanno fatto la storia: la corsa iniziale di Clarice, il primo incontro con Hannibal, la fuga del dottor Lecter. 5 oscar (terzo film in assoluto a vincere quelli più importanti): film, regia, attore, attrice, sceneggiatura non originale.

Matteo Chessa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...