1996. BRAVEHEART: IL SOPRAVVALUTATO LAVORO DI GIBSON

Braveheart_imp

“Possono toglierci la vita, ma non ci toglieranno mai… la libertà!”

Alla cerimonia dei Premi Oscar dell’anno 1996, Braveheart- Cuore impavido trionfa immeritatamente su Il Postino di Michael Radford e meritatamente su Babe- Maialino coraggioso (!) di Chris Noonan, vincendo cinque statuette (miglior film, regia, fotografia, trucco e montaggio sonoro) su dieci nomination. L’opera di Mel Gibson narra le gesta del valoroso condottiero scozzese William Wallace che guidò i compatrioti a una storica guerra d’indipendenza nei confronti dell’odiata Inghilterra. All’Academy le storie epiche sono sempre piaciute, in special modo quelle che tralasciano la verosimiglianza storica a favore di un’interpretazione personale che esalta canoni tipicamente statunitensi quali eroismo e ricerca della giustizia (il famigerato discorso prima della battaglia) e ovviamente Braveheart- Cuore impavido è indubbiamente una di queste. Se si ignorassero per un attimo le numerose inesattezze storiografiche e si prendessero in esame soprattutto le spettacolari scene di battaglia e di combattimenti corpo a corpo, il lungometraggio di Gibson (al suo secondo lavoro da regista) sarebbe da considerarsi sicuramente  un prodotto valido e  piacevole. In ogni caso però, i film meritevoli dell’Oscar più importante sono altri.

CURIOSITA’ 1: E’ interessante notare come, secondo alcuni il film avrebbe avuto un ruolo chiave nel risveglio della coscienza nazionale scozzese, che ha portato al referendum sulla devolution dell’11 settembre 1997 (74,3% sì) e alla conseguente ricostituzione del parlamento scozzese, nel 1998.

CURIOSITA’ 2: Il generale inglese che alla battaglia finale, quella di Bannockburn, dice ai suoi con snobismo e sarcasmo, che le loro natiche saranno baciate da un re scozzese, non è altri che il ragioniere della produzione, che fa una piccola parte.

Francesco Pierucci

One thought on “1996. BRAVEHEART: IL SOPRAVVALUTATO LAVORO DI GIBSON

  1. Yuri Buccino ha detto:

    L’ha ribloggato su Appunti Scomodie ha commentato:
    Dopo il risultato del referendum di ieri in Scozia che ha visto prevalere i no all’indipendenza dal Regno Unito, vorrei lanciare una provocazione: sono oltre 300 anni di retorica pomposa su Braheheart e poi, cari scozzesi, decidete di restarvene sotto Londra? Ma, allora, ridateci l’Oscar del 1996 che Braveheart scippò a Il Postino con Massimo Troisi. Che ne dite?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...