2011. IL DISCORSO DEL RE: QUANDO L’ACADEMY IGNORO’ INCEPTION

il_discorso_del_re

Ci sono anni in cui la cerimonia degli Oscar mi ha fatto sorridere, anni in cui mi ha fatto commuovere ma soprattutto anni in cui mi ha fatto incazzare e indiscutibilmente quella del 2011 è stata la premiazione che più mi ha fatto roteare i cosiddetti. Prendete questi due film in concorso: Il discorso del re di Tom Hooper e Inception di Christopher Nolan. Cos’hanno in comune? Assolutamente niente! Il primo è una commediola modesta ma ben curata sulla nobiltà inglese, il secondo è un’opera (seppur debitrice del Paprika di Satoshi Kon) affascinante e complessa che analizza i misteri onirici dell’inconscio. Ora, se avete letto il titolo dell’articolo o se anche voi come me stavate a mangiarvi le falangi davanti al televisore, sapete chi ha vinto. Ispirato a una storia reale, Il discorso del re (dodici nomination!) ruota attorno ai problemi di balbuzie di re Giorgio VI (Colin Firth) e del suo tentativo di risolverli. Unanimemente acclamato da pubblico e critica, il film del britannico Hooper è un prodotto storicamente accurato, fotograficamente apprezzabile ma in ogni caso privo di quel quid che gli conferirebbe lo spessore necessario per diventare un film immortale. Unica vera nota di merito l’incredibile interpretazione del mostro sacro Geoffrey Rush (che ovviamente non vince l’Oscar) nel ruolo dell’eccentrico logopedista Lionel Logue. Tra un ringraziamento e l’altro durante la notte del 27 febbraio, Il discorso del re si porta a casa immeritatamente quattro statuette mentre io dopo quattro anni mi sto ancora chiedendo se la trottola cade o no. Misteri  della vita.

Francesco Pierucci

Un pensiero su “2011. IL DISCORSO DEL RE: QUANDO L’ACADEMY IGNORO’ INCEPTION

  1. Slask ha detto:

    Inception è debitore di una puntata de Il Prigioniero (1967), serial di cui Nolan è fan dichiarato. Di Paprika ci sono 2/3 scene omaggiate e nulla più.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...