ALLACCIATE LE CINTURE: IL GRANDE FLOP DI FERZAN OZPETEK

pp-6464-Allacciate-Le-Cinture-76768

Una donna coraggiosa, un fidanzato burino, una malattia inaspettata. Elena, cameriera in un bar, s’innamora di Antonio, meccanico dislessico fidanzato con la migliore amica della ragazza. I due si sposeranno ma dopo tredici anni a Elena verrà diagnosticato un cancro al seno. Se l’ambientazione leccese è rimasta immutata, questa volta è la qualità del film di Ozpetek che ne risente. Più che un film, Allacciate le cinture ha i contorni della fiction. Sia chiaro: la poetica del regista turco così come il suo stile fatto di carrellate circolari e steadycam a seguire i personaggi è sempre presente, quelle che mancano invece sembrano essere le motivazioni della scrittura.  La sceneggiatura (inspiegabilmente ambientata nel 2000 con cellulari paleolitici e riferimento alla lira!) è noiosa e  si dipana tra mille insicurezze, dall’incipit da commedia romantica all’improvviso dramma ospedaliero, dando vita ad alcune sequenze divertenti (le scene in famiglia o il cammeo di Luisa Ranieri) e altre francamente imbarazzanti (il corteggiamento con la birra e il sesso sul lettino di ospedale). E’ grave inoltre constatare che i personaggi secondari (Scicchitano, Sofia Ricci e Minaccioni) risultino decisamente più affascinanti del duo protagonista Smutniak-Arca. La pessima recitazione dell’ex tronista ovviamente non aiuta la causa. La sua scelta come attore pare francamente incomprensibile se non relazionata a logiche commerciali. Un plauso particolare invece alle musiche di Pasquale Catalano (sempre eccellenti) e alla performance di Filippo Scicchitano che si conferma talento di prospettiva. Tirando le somme, Allacciate le cinture (oltre ad avere un brutto titolo) è probabilmente il peggior film del regista turco.

Francesco Pierucci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...