COME FINGERSI ESPERTI DI CINEMA

TCDEBAN EC002

Capita a tutti di trovarsi spesso nel bel mezzo di un discorso dove, per sfortuna, non si sa neanche di cosa si stia parlando. Tranquilli, la maggior parte delle volte tutti quelli che parlano atteggiandosi ad esperti hanno solo in realtà un semplice metodo per fingersi preparati e far fessi tutti. Io sono uno di quelli e in questo Blog invece sono circondato da dei veri e propri esperti di cinema mentre io al massimo da bambino avevo la collezione delle cassette Disney. Per questo oggi vi svelerò come faccio a sopravvivere, donandovi alcuni metodi per fingersi esperti di Cinema.

PUNTO PRIMO

Immagine

Se volete essere convincenti e far credere a tutti che hanno davanti un vero esperto in materia, andate su Google e cercate un regista che abbia fatto pochi film e di poco successo. Fatto questo, assicuratevi che il regista sia ben poco conosciuto, in modo che solo il fatto che lo conosciate mostri la vostra preparazione: questo dovrà essere il vostro idolo e i suoi film dovrete definirli come delle opere d’arte incomprese e tranquilli non dovete per forza guardarli, al massimo guardate il Trailer. Più sono sconosciute le cose di cui state parlando più chi vi ascolta non potrà controbattere e quindi dovrà stare zitto.

PUNTO SECONDO

Immagine

Non dite mai cose scontate, quelle lasciatele dire agli altri e poi voi andategli contro. Andare contro ciò che dicono gli altri funziona sempre, per fingersi esperti bisogna essere rompicoglioni e antipatici. Quindi per esempio dì che guardando Quarto Potere non ti sei addormentato, che i film con Adam Sandler, per quanto in realtà ti facciano ridere, sono delle cagate pazzesche, il finale de Il Codice Da Vinci ti ha emozionato anche se stavi sporconando tutto il tempo e che i film di David Lynch sono patrimonio dell’umanità.

PUNTO TERZO

Immagine

Titanic l’hai visto sicuramente una decina di volte ma è meglio dire che lo odi e che James Cameron gli undici oscar potrebbe benissimo infilarseli su per il c**o, lo stesso discorso fallo per Avatar sperando che in questo tu sia davvero convinto.

PUNTO QUARTO

Immagine

Poche persone capiscono realmente bene quando si parla di montaggio, regia, scenografia e tutto quello che c’è dietro una costruzione di un film. Quindi se volete prendervi qualche rischio criticate spesso la qualità di questi fattori dei film; sono poche le persone che vorrebbero entrare in un discorso del genere e se mai lo dovessero fare tranquilli passerete ore a parlare del niente, visto che a meno che non abbiate un regista davanti nessuno dei due starà dicendo cose sensate.

PUNTO QUINTO

Immagine

Ora che vi state rompendo le palle di leggere questo articolo vi dico velocissimo alcune pillole da sapere per forza : qualsiasi film di Stanley Kubrick, che fa, ha fatto o farà (nell’alto dei cieli) sarà intoccabile e senza discussioni; Jack Nicholson è il miglior attore che ha interpretato Joker e non solo; Johnny Depp se non fosse per Tim Burton e i suoi film da pazzo sarebbe solo il sosia di Osvaldo e non viceversa; il finale del Gladiatore ti ha fatto commuovere; Kitano non è il Pippo Baudo giapponese; Tom Hanks  in Forrest Gump andrebbe sparato; Keanu Revees per te è solo Neo di Matrix e non si discute; Nicolas Cage dovrebbe fare il bibliotecario nella sezione storia antica; Robert De Niro ha preso davvero la licenza di taxista prima di girare Taxi Driver Avatar è una copia di Pocahontas; Lino Banfi da giovane era un pervertito molestatore sessuale; il cinema italiano è sempre scadente.Ma sopratutto il più importante che non dovete mai sbagliare; quando si parla di Harry Potter dite sempre e non permettete a nessuno di andarvi contro, che Ron Weasley (Rupert Grint) ha tendenze omosessuali ed avvisa tutti che è solo questione di tempo perché lo ammetta al pubblico. Guardate sono davvero troppe le cose che si potrebbero dire, per questo ora la smetto sperando che, almeno l’ultima, la ricordiate sempre e spargiate la voce. Grazie

Salvatore Sau

7 thoughts on “COME FINGERSI ESPERTI DI CINEMA

  1. Ah ah ah, meraviglioso! Sono molto combattuto tra il punto quarto e il secondo come miei preferiti, anche se credo che la palma d’oro debba andare al quarto. In omaggio, naturalmente, al “montaggio analogico” e all'”occhio della madre” de “La corazzata Kotiomkin” di Fantozzi.

    Curiosamente, proprio ieri ho pubblicato le mie prime dieci turborecensioni cinematografiche (molto, molto brevi).
    Essendo tu un esperto, se ne hai voglia mi farebbe piacere una tua opinione… 😉

    http://afterfindus.com/2014/03/21/di-amezin-ollivud-sains-ficscion-muvi-reviu/

    Mi piace

    • Hai uno stile scorrevole, che mette allegria… Come direbbe Plautonico il fraudolento: “ottime prove significano ottime possibilità, percorri l’onda e vedi che ti dà”… Quanta cultura Plautonico, quanta cultura… Comunque In Time e Il mondo dei replicanti sono piaciuti tanto anche a me

      Mi piace

      • Non ricordavo che Plautonico il fraudolento si dedicasse al surf. Probabilmente anche questo ha a che fare con la sua fraudolenza. 😉
        Grazie del parere, a presto!

        Mi piace

  2. bradipo ha detto:

    A De Niro per fare Taxi dirver ha preso veramente la licenza da tassista …sono morto! e comunque la tua non è satira, è verità nuda e cruda….il mondo è pieno di professori ( tutti senza cattedra) e non solo di cinema…Io sono un esperto di cinema e i cinque punti li rispetto tutti e ho una connessione internet veloce per superare ogni prova…:)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...