GREAT TEACHER ONIZUKA: QUANDO UNA LEGGENDA DIVENTA PROFESSORE!

Immagine

Nome: Eikichi Onizuka  Età: 22 anni        Sesso: Maschile
Specialità: il chop mortale, rolling, lanciare sfide con lo sguardo
Hobby: guardare le videocassette per adulti, sbirciare (fare il guardone)
Precedenti con le donne: vergine    Parola preferita: Great!

“Vecchie zitelle inacidite dal tempo, mogliettine frustrate, vecchi rincoglioniti e giovani incattiviti dal fallimento dei loro sogni finiti a fare quel lavoro per la totale incapacità di trovare un’altra carriera.” Apro questo articolo, carissimi disoccupati, con la descrizione del 99% degli insegnanti che si possono incontrare nelle nostre amate scuole e che hanno caratterizzato la vita di ognuno di noi rendendoci allergici ad ogni singolo tentativo d’istruzione. E perché faccio questo? Perché l’opera di cui andrò a parlarvi nelle prossime righe narra del professore ideale per noi  perditempo, fancazzisti, diversamente efficienti e alternativamente colti.

La brave scheda che precede l’articolo e che descrive il leggendario protagonista Eikichi Onizuka è presa direttamente da una delle primissime pagine del manga di Toru Fujisawa “GTO: Great Teacher Onizuka”che è appunto il capolavoro che vi voglio consigliare quest’oggi.La trama è la seguente: Eikichi Onizuka, moto teppista leggendario per le sue imprese nella regione costiera di Shonan descritte in un’altra opera del medesimo autore, giunto nella città di Tokyo decide di diventare un insegnante. Del tutto lontano dall’aver rimesso la testa apposto finirà per diventare professore responsabile della temibile quarta sezione del terzo anno di un prestigioso istituto privato, i cui alunni sono specializzati nel demolire insegnanti, con scherzi che vanno dal fotoritocco a veri e propri atti di terrorismo. Il nostro biker leggendario cercherà prima di conquistare la fiducia dei suoi alunni per poi aiutarti a risolvere i loro problemi trasformando la scuola in un posto piacevole per tutti, dove i ragazzi possano andare col sorriso e divertirsi tutto il tempo trovando la comprensione e l’aiuto degli insegnanti piuttosto che il loro giudizio e la loro saccenza. Questa crociata lo porterà a fronteggiare situazioni di ogni genere, dai semplici atti di bullismo, alle violenze sessuali, dall’impudenza dei suoi studenti a rapimenti di studentesse da parte della Yakuza, dai problemi di cuore dei suoi piccoli amici ai più profondi e impensabili traumi infantili, scontrandosi contemporaneamente con alunni, genitori, corpo docenti ecc.

Tutto ciò verrà affrontato col suo stile inconfondibile, profondo e goliardico al tempo stesso, terribilmente stupido fino a diventare geniale, dolce quanto violento, tanto maturo quanto infantile. Consiglio a tutti questo manga semplicemente GREAT! Che potrete trovare in diverse edizioni in qualsiasi buona fumetteria. Un saluto

– L’obeso barbuto –

PS: Rimando ad un futuro prossimo l’analisi della sua versione anime, valida e divertente ma decisamente soft rispetto all’originale.

4 pensieri su “GREAT TEACHER ONIZUKA: QUANDO UNA LEGGENDA DIVENTA PROFESSORE!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...