VITTIMA DEGLI EVENTI: QUANDO IL CROWDFUNDING ESALTA IL TALENTO

00-dylan-dog-vittima-degli-eventi

Bisogna ammetterlo: hanno avuto un discreto coraggio. Trasferire Dylan Dog a Roma è un po’ come fare una serie su Gotham senza Batman: fortunatamente i risultati sembrano decisamente migliori. A Claudio Di Biagio e Luca Vecchi va dato sicuramente il merito di aver ricreato un discreto hype attorno alla figura audiovisiva dell’Indagatore dell’Incubo e in particolar modo di non averlo disatteso. L’idea, se il progetto dovesse funzionare, è di rendere Vittima degli eventi un pilot di un’ipotetica serie che, se ben strutturata, potrebbe far dimenticare ai fan l’orribile lungometraggio americano. I punti forti? La scenografia e la fotografia. La prima curata da Michele Modafferi ricrea alla perfezione il mood del fumetto e si esalta nella cura del dettaglio e nella ricerca del particolare (perfetta la casa di Dylan), la seconda sporca, fredda, regina di ombre e dubbi è splendidamente realizzata da Matteo Bruno. Ovviamente Vittima degli eventi non è un prodotto perfetto: ha sicuramente una serie di difetti e ingenuità giustificate dalla tenera età degli artisti che si sono messi in gioco e soprattutto dalla natura del loro lavoro (ricordo che siamo di fronte a un’opera di fan fiction se per caso non fosse chiaro!). Se Vecchi è a suo agio nel ruolo di Groucho, Di Benedetto soffre forse un po’ troppo della sua eccessiva “romanità” e dello sguardo da bello e dannato alla Scamarcio (la serialità in questo caso potrebbe aiutarlo a migliorare la sua interpretazione). In ogni caso le perplessità lasciano spazio a un bel sorriso quando ci si trova di fronte alla scena finale che gli appassionati apprezzeranno e non poco. Dopo la visione però, una riflessione è d’obbligo: è mai possibile che artisti giovani e di talento debbano ricorrere al crowdfunding per poter dimostrare il loro valore quando in Italia insistiamo più per inerzia che per volontà con il produrre continuamente film nati vecchi e banali fino al midollo? Di Biagio, Vecchi e tutto il cast hanno già vinto!

Francesco Pierucci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...