OGNI OFELÈ AL FA EL SO MESTÈ = A CIASCUN PASTICCIERE LA SUA SPECIALIZZAZIONE.

124775_1801046_MAngo_10044946_medium

La vicenda del video amatoriale che riprende il malore in diretta del cantante Mango ha fatto scalpore e indignato gruppi di lettori e di opinionisti che si sono schierati, come sempre accade, tra quello che è ritenuto il bene e quello che è ritenuto il male. Ma attenzione. Guai  a dire che il Bene corrisponda col legittimo. Il giornalista ha una deontologia. Anche un rispetto delle persone, che però non può collimare sempre con quelle che sono le finalità del mestiere, dare una notizia. Il che può sembrare orribile, e magari lo è.

Non vi sono specifiche norme deontologiche, almeno ragionando a caldo, che vietino di pubblicare questi tipi di contenuti. E seppure qualcuno dovesse riuscire a trovarle, sarebbe opportuna una più ampia documentazione che ripercorra immagini che chiunque, un po’ più anziano di noi, può ricordare. L’11 giugno 1984 Enrico Berlinguer teneva un discorso a Padova. Un comizio, per meglio dire. Sopraggiunse un malore, Berlinguer provò a continuare il suo discorso, ma non ci riuscì. Morì poco dopo in ospedale.

Ma andiamo più indietro, sperando che qualche lettore possa darne testimonianza.

Il 9 maggio del 1978 il cadavere di Aldo Moro fu ritrovato all’interno di una Renault 4. Le telecamere (non così tante come oggi…) ripresero tutto: il ritrovamento e persino la benedizione del prete.

Le immagini parleranno al posto di chi scrive.https://www.youtube.com/watch?v=TOVrxtHKnOM

Detto ciò, è inevitabile parlare di morale. Ma i giornalisti fanno cronaca, non moralismo. Né si è mai sentito parlare di un manuale della morale, che in molti dimostrano di aver studiato.

Moralismo che, però, in questa vicenda, viene sottolineato da redattori e scrittori che, quotidianamente, su riviste cosiddette “patinate” si occupano di gossip, a volte ai limite di norme deontologiche che, stavolta, è più facile trovare. Il che è legittimo e rispettabile, dato il tipo di giornalismo diffusissimo e dagli ottimi incassi. Così come va tutta la stima a questo tipo di informazione.

Meno legittimo è, però, fare della coerenza un nemico.

Billy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...