TOP 5- I MANGAKA PIU’ AMATI DAI GIAPPONESI

5

inoue-takehiko

TAKEHIKO INOUE

In quinta posizione troviamo l’autore che con le sue opere ha fatto conoscere il basket ai giapponesi: da Slam Dunk (forse il miglior spokon di sempre), a Buzzer Beater, passando per Real. Da sottolineare anche il tratto magnifico di Vagabond che riprende la storia del leggendario Ronin Miyamoto.

4

Eiichiro Oda2

EIICHIRO ODA

Non credo ci siamo bisogno di spendere ulteriori parole per il Sensei, assoluto protagonista di questo blog con il capolavoro One Piece.

3

22311

FUJIKO F. FUJIO

Pseudonimo dei mangaka Fujimoto-Abiko, ci si aspettava di trovarli più in alto per l’importanza monumentale che ha avuto in tutta l’Asia (e oltre) un personaggio come Doraemon. Non vanno dimenticati però Carletto, il principe dei mostri e Nino, il mio amico Ninja.

2

Toriyama

AKIRA TORIYAMA

Il padre della nostra infanzia lo ritroviamo in seconda posizione. L’uomo (faccia sveglia…) che ci ha emozionato e ha dato via alle nostre più recondite fantasie con quel capolavoro che è Dragon Ball. Quante volte abbiamo rischiato la vita per riuscire a tornare da scuola in tempo per l’appuntamento con Goku&Friend. Nota di merito anche per Dr. Slump&Arale e le cacchine rosa.

1

Osamu-Tezuka2

OSAMU TEZUKA

Era piuttosto prevedibile trovare in prima posizione colui che è conosciuto come “il Dio dei Manga”. Sembra evidente stilando la classifica che i mangaka più sono brutti più sono bravi. E Osamu con quel coppolino non fa eccezione. L’autore di Astro Boy e di Simb… volevo dire Kimba, il leone bianco vince nettamente per distacco.

Francesco Pierucci

OFFTOPIC FLOP 5: CINQUE COSE DA NON FARE MAI IN THAILANDIA

NOTA: Questa classifica è basata sulla mia esperienza personale

5

nopda

MAI PDA

Diciamocelo: la Thailandia sarà anche il Paese del Sorriso ma i suoi abitanti sono un po’ repressi. Le Public Displays of Affection vengono viste generalmente con disprezzo e sono addirittura vietate con apposito cartello all’interno dei templi.

4

passionemobilemobi005

MAI PROVARE A PRENOTARE UN ALBERGO PER TELEFONO

Se progettate un viaggio in Thailandia, vi prego di prenotare gli alberghi prima della partenza: oltre a un buono sconto sul prezzo infatti, eviterete inoltre di dannarvi l’anima cercando di prenotare una stanza al telefono con un’incomprensibile thai che conosce l’inglese più o meno come Marco Marfè. Al solo pensiero mi vengono i brividi.

3

doraemon-bangkok-thailand-3

MAI NOMINARE DORAEMON INVANO

In Thailandia ci sono due esseri che vengono adorati come divinità : Buddha e… Doraemon. Entrambi cicciottelli e sorridenti, entrambi personaggi di fantasia, entrambi raffigurati ovunque e comunque. Se il culto per Siddartha è comprensibile, quello per il gatto-robot non ha alcun senso. Che c’entra con la Thailandia? Assolutamente niente, ma se provate a offendere la sua figura vi assicuro che i siamesi vi linceranno!

2

1206447732_f

MAI AVVICINARSI A UNA SCIMMIA IN CATTIVITA

Se su di una splendida spiaggia thai vedete delle simpatiche scimmiette che giocano con la sabbia, vi prego di non avvicinarvi. Dopo un primo momento divertente in cui vi salteranno addosso infatti, finiranno con l’azzannarvi alla giugulare stringendo con le loro fauci più di una murena. Il dolore iniziale sarà subito sostituito dal timore di aver preso la rabbia o altre malattie infettive.

1

145116746-9e544b8d-9552-4f63-8c94-890d87bf0420

MAI CONTRATTARE IL PREZZO  DI UN OGGETTO CON UNA BAMBINA

La scena è più o meno la stessa di quella con la scimmia ma più subdola perché la bambina si avvicinerà a voi abbracciandovi e baciandovi sulla guancia prima di ingabbiarvi con una collanina di fiori, pretendendo una cifra decisamente cospicua. Il vostro rifiuto smonterà in un attimo la falsità del suo affetto pregresso, scatenando il piccolo mostro che proverà a strozzarvi con le sue manine sottili, perfette per cucire palloni da calcio. Neanche offrire dei soldi senza volere niente in cambio, servirà a salvarvi!

Francesco Pierucci