TOP 5 – I COMMENTI SOCIAL ALL’ULTIMO STAR WARS

Internet è già bello intasato di recensioni, commenti, fumetti/recensioni, vlog e interviste su Star Wars – Il Risveglio della Forza… pure qualche carrellata di ricordi inutili legati alla saga di personaggi famosi, venduti a qualche sito in cerca di qualcosa di originale (??) da scrivere.
Ho creduto di salvare il Disoccupato da questa sorte con un semplice commentino su Facebook, ma la superbia porta al lato oscuro e questo mi ha detto di scrivere ANCHE sulla vetrina più importante, ovvero il Blog.

Quindi ecco, cari disoccupati, una tradizionale TOP 5 dove i protagonisti siamo noi noi fan di Guerre Stellari e le boiate che ci siamo fatti scappate appena visto Il Risveglio.

5.

5.jpg

Commento simpatico, denota una poca cultura cinematografica e un amore appassionato per i videogiochi.

4.

4.jpg

Come si fa a obbiettare? Mettiamo sia vera tale affermazione, la pixar prese spunto per il suo robottino da una miriade di altri film e pure da reali progetti di robotica in corso, per i suoni del protagonista ancora spunti dal mondo tecnologico a non finire, compreso quello del mio Mac ma non gli faccio causa.

3.

3.jpg

Da un certo punto di vista e senza virgole questo post ha pienamente ragione: Lucas ha rovinato il modo di vedere guerre stellari con i ritocchi continui ai suoi primi Star Wars, e con la trilogia prequel ha sancito la fine di buon gusto e fascino.

2.

2.jpg

Non è guerre stellari perchè non è fatto da Lucas ovvio e mi ricollego al terzo commento postato, guerre stellari per molti non è il videogioco pieno di spade laser o un libro pieno di Sith (che sono indiani? Da non confondere ancora con gli indiani d’america).

1.

1.jpg …

Pietro Micheli

TOP 5- FILM DI MAGGIORE INCASSO DELLA STORIA DEL CINEMA

Dopo il bell’articolo del collega Matteo Chessa sui grandi flop della storia del cinema, mi sono sentito in dovere di scriverne la controparte. Piccola postilla: visto che noi Disoccupati facciamo le cose per bene, i film in classifica tengono conto del tasso d’inflazione dal 1895 a oggi.

5

tia2

TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE

Al quinto posto troviamo il musical campione d’incassi. Quel volpone di Robert Wiise si portò a casa 5 Oscar dirigendo la straordinaria Julie Andrews.

4

1024.titanic.leo_.mh_.112812

TITANIC

Il blockbuster per eccellenza lo troviamo a un passo dal podio. Undici statuette, due miliardi e mezzo di dollari incassati e la consacrazione del talento di Leonardo Di Caprio.

3

star-wars

GUERRE STELLARI

Sul gradino più basso del podio, troviamo il primo capitolo della trilogia (divenuta purtroppo esalogia e a breve eptalogia “grazie” alla Disney) di George Lucas che dopo questo exploit si è potuto comprare quel benedetto ranch e probabilmente anche altre sciocchezzuole.

2

687474703a2f2f63696e656d61666c6169722e636f6d2f77702d636f6e74656e742f75706c6f6164732f323031342f30382f697061642d6172742d776964652d415641544152322d34323078302e6a7067

AVATAR

James Cameron ci riprova e si supera: dopo Titanic ecco Avatar. Risultato? Quasi due miliardi e otto di incassi (di cui credo la metà spesi in pubblicità) grazie a uno dei 3D meglio strutturati che abbia mai visto. La storia invece è quella di Pocahontas.

1

wallpaper-di-via-col-vento-clark-gable-e-vivien-leigh-in-una-scena-216141

VIA COL VENTO

Al primo posto l’intramontabile storia d’amore tra Rossella e Reth targata 1939 e diretta dalla triade a staffetta Wood-Cukor-Fleming. Fiumi di Oscar e posto d’onore tra i film più importanti della storia del cinema, Via col vento rimane l’unico lungometraggio ad aver superato i tre miliardi d’incasso.

 

Francesco Pierucci