UNIPOL BIOGRAFILM COLLECTION-IL RITORNO!

Oggi vi vogliamo segnalare il ritorno della splendida iniziativa “Unipol Biografilm Collection”. Qualche mese fa, ho partecipato al Biografilm Festival di Bologna e devo dire che la qualità delle opere proposte da I Wonder Pictures è davvero alta.

Come lo scorso anno, Unipol Biografilm Collection in UCI proporrà – in lingua originale sottotitolata – racconti di vita narrati da registi premiati nei maggiori festival internazionali. Per la rassegna, è stato scelto il circuito UCI, in modo tale che il documentario esca dal proprio spazio naturale di fruizione – il cinema d’essai-, diventando accessibile ad un pubblico più ampio.

Il primo appuntamento di questa seconda stagione è con la proiezione in anteprima di Iris, documentario del compianto Albert Maysles, maestro del genere, che offre un ritratto straordinario di Iris Apfel, guru della moda di New York, nonché curatrice degli interni della Casa Bianca per diversi decenni. Il trailer promette molto bene. La pellicola sarà nelle sale dal 24 settembre.

Rispetto allo scorso anno, c’è una differenza: visto il successo della rassegna, infatti, sono previste due proiezioni, alle 18 e alle 21.

Il biglietto intero per la proiezione costa 10 euro; è possibile, però, richiedere un biglietto ridotto a 5 euro compilando il form all’indirizzo http://www.iwonderpictures.it/iris selezionando il cinema di interesse e inserendo il codice partner IRISPR.

Buon cinema di qualità a tutti!

 

Francesco Pierucci

UNIPOL BIOGRAFILM COLLECTION: UNA RASSEGNA DA NON PERDERE!

sugar-man

Tra le rassegne interessanti dell’ultimo periodo ci teniamo a promuovere la Unipol Biografilm Collection, un’occasione unica per gli amanti del documentario e del buon cinema in generale. In ventitrè sale del circuito UCI Cinemas sparse per tutta Italia (Lombardia, Lazio, Emilia, Toscana, Liguria, Piemonte, Marche, Umbria e Triveneto) ogni martedì per nove settimane saranno visibili, grazie a I Wonder Pictures, i documentari più importanti (che nei nostri cinema trovano purtroppo sempre meno spazio) in lingua originale con i sottotitoli in italiano. La rassegna che durerà fino ad aprile è cominciata ieri con il botto: il film d’apertura infatti è stato il magnifico Sugar Man, non a caso premio Oscar 2013 per il Miglior Documentario. Imperdibili in futuro per i Disoccupati saranno sicuramente The Look of Silence di Joshua Oppenheimer (che forse ricorderete per The Act of Killing) e The Unknown Known del buon vecchio Errol Morris (presentato a Venezia lo scorso anno).

Insomma, se non andate al cinema vi meritate Checco Zalone!

Francesco Pierucci