PILLOLE DI FUMETTI: LE NOVITA’ DEL PROSSIMO SETTEMBRE

Estate rovente e Settembre al sangue per i nerd; ecco qualche breve spunto per stuzzicarvi l’appetito!

 

THE PUNISHER VS DAREDEVIL 

Foto dare 

Notizia fresca, nella seconda stagione di Daredevil by NETFLIX comparirà un importante personaggio dei comics: Punitore o Punisher!

AKA Frank Castle, l’anti-eroe della Marvel si appresta a mettere il becco nella lotta tra Charlie Cox (Devil) e Vincent D’Onofrio (Fisk).

A sorpresa il ruolo è stato dato al grande John Bernthal, vi ricorderete di lui per The Walking Dead.

Aspettiamo il 2016 però.

 GUAI IN PARADISO

 Simpsons 2

 All’alba della 27a stagione di The Simpsons, la FOX annuncia che il 27 Settembre Homer e Marge divorzieranno ufficialmente!

Pare che il divorzio legale avvenga per strane ragioni di salute di Homer (non vi spoilero troppo) e subito ci sarà un coinvolgimento amoroso con un personaggio doppiato da Lena Dunham di Girls.

La produzione ha poi comunicato che mai nel episodio sarà pronunciata la parola divorzio.

Che sia il “salto dello squalo” per i gialli? Temo! Ma penso anche che dopo 27 anni un po’ di cose debbano pur cambiare… per tornare quelle di prima dopo 3 puntate.

 

ANT-MAN & THE AVENGERS

 Rilasciato pochi giorni fa un nuovo trailer del film Ant-Man della Marvel (Luglio)

https://www.youtube.com/watch?v=gIi4we5EIak

Gli studios ci ricordano che il film è ambientato nello stesso mondo di Avengers e S.H.I.E.L.D. e neppure a farlo apposta (ahahaha) settimane prima venivano pubblicate le foto che mostriamo dove ci sono quasi tutti gli attori coinvolti nel prossimo Captain America: Civil War, tra cui compare anche Paul Rudd l’inteprete di Ant-Man.

In molti chiamano già il nuovo film di Cap Avengers 2.5, visto che ci sarà tutta la nuova squadra vista alla fine di Ultron, il nostro Ant-Man e un altro insetto… l’Uomo Ragno!

Avengers 1Avengers 2

PIU’ CHE DISTINTA CONCORRENZA

 Dopo i successi della Trilogia di Batman e di Man Of Steel la WARNER si getta all’inseguimento dei Vendicatori proponendo una sua versione di Cinecomics.

L’atteso scontro tra Superman e Ben Afleck è alle porte: è del mese scorso lo spettacolare trailer che chiude con “Tell me, do u bleed…? You Will” e già l’attesa è molta.

Poi arriva in rete questa foto e WOW!

Foto batman

Stiamo parlando del set per Suicide Squad, un team di super criminali DC Comics assoldato per missioni scomode, tra cui appariranno il Joker e la sua fidanzata.

Questa immagine ci rivela quindi che il guardiano di Gotham non sarà molto contento della iniziativa… non ve l’ho ancora detto? Anche i film della DC saranno tutti collegati tra loro per sfociare nella formazione della Justice League (mi aspetterei Samuel L. Jackson in costume da Superman che entra nella villa Wayne, seda Alfred e parla a Batman).

Pietro Micheli

AMAZING SPIDER-MAN: AFFARI DI FAMIGLIA

foto1

Questo è il secondo libro della collana Marvel Original Graphic Novels, una linea in cui ci viene presentata una storia auto-conclusiva per ogni volume. Questo fa si che le vicende del ragnetto risultino slegate dalla continuity ufficiale.

Mentre in America dilaga il fenomeno della maxi-saga scritta da Dan Slott “Spider-verse”, in Italia è già da qualche mese disponibile “Affari di Famiglia”.

Scritta a quattro mani da Waid & Robinson, e disegnata da altrettante mani quali quelle di Dell’Otto e Dell’Edera, “Affari di Famiglia” mette Peter Parker in situazioni alla James Bond o, come lui stesso commenta nel corso dell’avventura, alla Jason Bourne con: misteri misteriosi, location esotiche, casinò e jet privati… Ogni pagina è uno spettacolo per gli occhi, anche se troverete un Dell’Otto più ehm “luminoso” del solito. La storia diverte ma una volta arrivata a termine vi lascerà un po’ di amaro in bocca poiché il concept iniziale è ottimo, ma solo nel caso questo fosse allacciato a tutto l’intero mondo di Spider-man. In pratica adesso è più che altro una storiella che sentiamo al Bar, che non resiste al dopo-sbornia… Il suo voler essere una goccia nel mare non la rende memorabile quanto dovrebbe. Kingpin, il suo piano, un dormiente, e perfino il cazzutissimo costume nero saranno parti per una storia del tutto action in cui le situazioni e sopratutto gli ambienti classici di Spider-Man verranno messi da parte.

foto2

Credo che solo i fan di vecchia data* si accorgeranno che presenta molte similitudini con Amazing Spider-Man Annual #5, dove Peter gira mezzo mondo per scoprire la verità sui suoi genitori: Richard e Mary Parker. In pratica è una sorta di sequel “spirituale” A conti fatti la trama regge, però le 112 pagine scorrono troppo in fretta. Avrei preferito qualcosa di più profondo ma poi sarebbe sicuramente finita peggio. Unico vero elemento negativo è il fatto di rifilarla a 16€ col volume cartonato perché fa figo, una mossa un po’ da pezzenti a dirla tutta.

*Fan di vecchia data: quelli che nel ’60 invece di rimorchiare qualche bella hippy che la dava via come fosse ossigeno leggevano sta roba, è inutile che ridi vale anche per te…

Karim Allam

TOP 6: LE TRAGEDIE NEI COMICS

6.

Immagine

SUICIDIO DI KRAVEN (AMAZING SPIDERMAN #294)

Uno dei primi nemici del Uomo Ragno si suicida dopo essere uscito di testa, ma anche dopo aver realizzato la sua ambizione: umiliare l’eterno rivale!
Nella sua ultima caccia (ne abbiamo già parlato) Kraven riesce a battere Spider-Man e sconfigge, nei panni del Ragno, un nemico che Peter non aveva ancora sistemato! Lo stato di ansia per i lettori era andato in crescendo con la follia del Cacciatore per poi culmianare entrambe con un colpo di fucile.

5.

Immagine

SACRIFICIO DI NIGHTKRAWLER ( X-FORCE #26)

Il mutante tedesco che si è unito alla seconda classe di X-Men insieme a Wolverine e Tempesta muore nel 2010 proteggendo la Messia dei mutanti che porterà, anni dopo, alla rinascita della specie. Era uno degli X-Men più simpatici per il pubblico e uno dei pochi ad aver raggiunto il cuore del freddo Logan quasi subito… scappa la lacrima.

4.

Immagine

PESTAGGIO DI GLENN (THE WALKING DEAD #100)

La storia di ‘The Walking Dead’ segue la vita di Rick, e se dovesse morire, dicono gli autori, finirebbe anche la serie. Un altro personaggi si è rilevato molto importante e molto amato dai fan, Glenn Rhee. Per 99 numeri sembrava anch’egli uno degli unici sopravvissuti su cui la serie poggia (doveva rimanere fino alla fine) e mai si sarebbe pensato che Kirkman potesse chiudere il percorso di questo coreano tanto simpatico facendolo pestare a morte.

3.

Immagine

MORTE DI RORSCHACH (WATCHMEN #12)

Anche se è un gran bastardo e ha qualche problemino a gestire la rabbia, Joseph Kovacs si è meritato il podio tra i personaggi più carismatici tra le creature di Moore. Alla fine della storia dei Watchmen è l’unico che non vuole lasciare il mondo nella menzogna, anche se tale menzogna ora regge la pace nel mondo tanto sperata (leggere il fumetto per i dettagli è UN ORDINE) e per questo si lascia uccidere dai suoi compagni pronti a preservare la loro falsa utopia.

2.

the-7-most-controversial-banned-comic-books-311500

STUPRO DI BARBARA GORDON (THE KILLING JOKE)

Straziante episodio nella storia della Bat-Family.
Barbara è la figlia del famoso Commissario e tempo addietro aveva aiutato Batman nei panni di Bat-Girl ma nel 1988 Joker piomba in casa sua e le spara, poi davanti al padre la stupra. L’episodio lascia la ragazza paralizzata (il proiettile ha colpito solo la colonna vertebrale) ma sfruttando le sue doti col computer continuerà ad aiutare Bruce Wayne come informatrice.

1.

Immagine

MORTE LORI E JUDITH (THE WALKING DEAD #47)

Il grande cattivo della prima metà della serie ‘The Walking Dead’ non sono gli zombie, come tutti credono, ma una persona viva… tale Philip aka Il Governatore. Al termine della battaglia finale tra l’esercito del Governatore e i protagonisti accade il fattaccio (che mai sarà riproposto in TV, spero). La moglie di Rick e la figlia appena nata vengono trivellate dal fuoco nemico mentre scappano verso il camper che deve portarle in salvo. Molti lettori hanno pianto per questa scena (compreso chi vi scrive).

Pietro Micheli